Richard Branson: come ho fondato Virgin Atlantic Airways (approfondimento)

Abbiamo già parlato di come Richard Branson, durante una vacanza con la sua futura moglie Joan Templeman, abbia trovato l’isola che di lì a poco avrebbe acquistato. Durante quella stessa vacanza gettò il seme anche per fondare un’altra delle sue grandi imprese: la sua compagnia aerea Virgin Atlantic Airways.

Virgin Atlantic Airways

Richard Branson è il tipo di persona che vede (e coglie) opportunità in ogni dove ed è proprio questo tipo di comportamento che se sviluppato, assimilato e fatto proprio, può portare a grandi risultati, nella nostra vita e nei nostri business.

Branson racconta che, durante una vacanza con la sua futura moglie Joan Templeman, avevano prenotato un volo a Puerto Rico ma, improvvisamente, proprio quel volo fu cancellato.

Dato che Branson, come la storia di tutte le sue avventure imprenditoriali e non insegnerà, non è un tipo che si lascia scoraggiare e soprattutto non si da mai per vinto, decise di noleggiare un aereo per 2.000 dollari e dividere la somma tra tutti i passeggeri del volo cancellato.

Già a questo punto (e proprio con questa idea), si intuisce la mentalità di Branson: una mentalità proattiva, che non si blocca davanti agli ostacoli e che tende sempre alla risoluzione di qualunque problema e contestualmente a cogliere le eventuali opportunità (anche di guadagno).

Infatti, lui stesso dice: “Mi feci prestare una lavagna e scrissi: VIRGIN AIRWAYS. $ 39. VOLO DI SOLA ANDATA PER PUERTO RICO.”

I passeggeri del volo cancellato acquistarono il biglietto e Branson riuscì a guadagnarci anche un modesto profitto oltre che due biglietti gratuiti per lui e la sua compagna.

Ecco com’è nata l’idea di Virgin Atlantic Airways.

Durante una vacanza dove Branson aveva intuito un’opportunità e l’aveva colta.

Personaggi Citati

Richard Branson

Altri articoli recenti che parlano, citano o approfondiscono la vita di Richard Branson

Commenta per primo

Rispondi

Condividi
Tweet
Condividi
WhatsApp