Come trasformare le tue competenze in un'attività commerciale (e fare delle tue passioni in un lavoro)

di Max De Vergori - Newsletter "Discorsi Settimanali" del 21 ottobre 2019

Ci sono letteralmente milioni di esperti nel mondo che hanno trasformato le loro competenze in un'attività commerciale, soprattutto online.


Molti sono coloro che con questa mossa sono riusciti a guadagnare anche cifre importanti.


Qual è il loro segreto?


La maggior parte segue essenzialmente il medesimo schema che ti illustrerò in questo contenuto.


Oggi con il web è possibile avviare un'attività online in poco tempo e con investimenti relativamente piccoli.


Ciò che serve realmente è un piano preciso con degli step da seguire.

Vediamo i punti più importanti, uno per uno.


1) Definisci esattamente qual è la competenza che vuoi monetizzare

Avrai sicuramente degli interessi nei quali potresti diventare un vero esperto.


In questa fase devi definire al meglio la competenza su cui vorresti basare la tua attività.


Crea una lista dei tuoi interessi, definiscili chiaramente andando ad inserire quelli più importanti per te. Non importa che questi interessi facciano parte di ambiti diversi. Inseriscili nella tua lista.


L'importante è che siano cose che fai con estremo piacere e che non ti stancheresti mai di fare.


Una volta creata la lista scegli l'elemento più importante per te. Quello sarà l'argomento che dovrai sviluppare al meglio e in cui specializzarti per creare la tua attività.


2) Definisci la tua audience

In questa fase dovrai scegliere il pubblico al quale vorrai essere di aiuto con le tue competenze. Devi creare un identikit del tuo potenziale pubblico cercando di capire quali sono le categorie di appartenenza delle persone che ne fanno parte. Ecco qualche domanda che puoi porti per iniziare:


Le persone che fanno parte della mia audience:


- Quanti anni hanno?


- Sono prevalentemente maschi o femmine? O maschi e femmine in egual misura?


- Che lavoro svolgono? Sono dipendenti, imprenditori, professionisti di qualche settore specifico? Studenti?


- Sono single o sposati? Hanno figli?


In pratica devi creare una lista di attributi che andranno a costruire la tua audience potenziale.


Per qualsiasi attività, conoscere il pubblico di riferimento è essenziale in quanto ti consente di sviluppare prodotti e servizi sulla base delle loro esigenze.


Ricorda che devi monetizzare le tue passioni nel migliore dei modi affinché tu possa fare un lavoro che produce un ricavo, che ti piace e che possa aiutare realmente il prossimo.


3) Trova i problemi della tua audience

Ogni attività di successo si basa sul risolvere un problema e fornire una soluzione che la gente pagherebbe per avere.


Tutti i grandi e veri imprenditori sono prima di tutto dei "servitori" ed ecco perché è necessario studiare la tua audience e comprenderne bisogni e desideri.


Una buona idea potrebbe essere quella di creare dei sondaggi per capire cosa le persone del tuo pubblico pensano, quello che provano, di cosa hanno paura, i loro bisogni e desideri.


Apri un canale di comunicazione con la tua audience e cerca di carpire le loro ambizioni e i loro problemi più importanti.


Potrai, così, fornirgli delle informazioni corrette, precise e soprattutto basate proprio su ciò di cui loro hanno bisogno.


4) Definisci chi sei

Devi essere credibile agli occhi della tua audience ed è per questo che devi definire chi sei.


Ogni volta che le persone sentiranno parlare di te o delle tue competenze si chiederanno cose come: "Chi è questa persona? Quali esperienze o problemi ha superato? Cos'ha conseguito nella sua vita? Può essermi di aiuto in qualche modo?".


Il discorso qui è che le persone tendono ad essere in sintonia con chi ha vissuto le loro stesse esperienze e problematiche. Mettendo in risalto cose come:


-Chi sei e quali esperienze hai fatto nella tua vita


-Quali ostacoli, problemi e insuccessi hai superato


-Cos'hai scoperto durante il tuo cammino che ti ha aiutato a superare le difficoltà


-Quali risultati e successi hai ottenuto


-Che cosa insegnerai alla tua audience in modo da poter migliorare la loro vita


...creerai dei punti di contatto con il tuo pubblico che ti aiuteranno ad essere riconosciuto come esperto in un certo settore e quindi di aiuto alle loro problematiche.


5) Crea la soluzione ai problemi della tua audience

Una volta che hai individuato i problemi della tua audience è arrivato il momento di fornire la tua soluzione personalizzata che può essere usata (e comprata) dal tuo pubblico.


La prima cosa da fare è comprendere in che "formato" vuoi fornire la tua soluzione alla tua audience.


I modi in cui puoi trasmettere la tua soluzione sono diversi.


Potresti creare dei prodotti che si possono leggere, come e-book, articoli, blog, newsletter, guide o lezioni, oppure che si possono ascoltare, come MP3, podcast o consulenze telefoniche.


In alternativa, potresti fornire la tua soluzione in modo tale da poter essere guardata tramite un computer o sul cellulare e qui potresti creare cose come video-corsi, webinar o anche applicazioni per smartphone.


Potresti spingerti ancora più in alto e creare dei seminari in aula o organizzare degli eventi di persona oppure, per i più esigenti, creare dei programmi personalizzati o dei servizi di coaching specifici.


Come abbiamo visto sono tanti i modi di "impacchettare" le tue competenze e spetta a te e alle tue analisi sull'audience capire in che formato fornire queste informazioni.


La cosa importante da fare in questa fase è iniziare!

Sono in molti che arrivati a questo punto si fermano e, così facendo, fermano i loro progetti e i loro sogni. Tu vai avanti!


6) Crea un sito

La parte più ovvia. Per avviare un'attività online hai bisogno di un sito.


Oggi ci sono tantissime piattaforme che creano i siti più disparati. Ecco qualche esempio:


- Se vuoi avviare un Ecommerce puoi provare Shopify


- Se vuoi creare un sito facilmente e senza troppi tecnicismi puoi provare servizi come wordpress.comwix.comjimdo.comblogger.com


- Se ti vuoi cimentare nella creazione del tuo sito da zero senza essere uno sviluppatore web puoi provare webflow.com. È un web design tool responsive che consente di creare un sito web partendo da zero e senza essere uno sviluppatore. Rispetto ai servizi precedenti hai più controllo sugli elementi grafici e questo ti consente di esprimere la tua creatività al meglio.


- Infine potresti pensare di creare un tuo sito web partendo da zero e studiando. Per Modelli di Successo ho optato per questa soluzione. Essendo un programmatore e un marketer e conoscendo le dinamiche dello sviluppo software era la cosa migliore per me. Volevo il massimo controllo sugli elementi e, nello stesso tempo, volevo poter mettere mani al codice. Inoltre, volevo un sito self-hosted (cioè ospitato su uno spazio web fornito da un hosting) che potessi controllare in prima persona.


- Se tutte queste soluzioni non sono valide per te e vuoi svincolarti da tutte le problematiche di gestione, puoi affidarti a delle agenzie online che ti curino sia lo sviluppo che il marketing. Questa soluzione è costosa e gli investimenti potrebbero salire drasticamente ma se hai della liquidità da parte e vuoi optare per questa via puoi farlo. È quella che offre le migliori garanzie in termini di tempo, affidabilità e performance (se scegli l'agenzia giusta).


Ricorda una cosa importante: la creazione di un sito web ti serve in primis per fornire informazioni gratuite.


Molti sono coloro che non comprendono questa parte fondamentale.


Fornire gratis dei contenuti è il modo migliore per farti conoscere e 

apprezzare come esperto.


Se vuoi vendere dei prodotti tuoi, questo è il primo passo.


7) Advertising

Per vendere un prodotto o un servizio su Internet devi effettuare una campagna di lancio.


La campagna è il mezzo che hai a disposizione per promuovere il tuo prodotto.


Attenzione, non sto parlando di una mera pubblicità ma di una strategia efficace e collaudata per far percepire il tuo prodotto come un qualcosa di irresistibile.


È chiaro il tuo scopo e i tuoi prodotti e contenuti devono essere etici. Non devi fregare il prossimo vendendogli qualcosa di scarsa qualità o promuovendo dei prodotti e servizi che non corrispondono a ciò che sono in realtà.


Al contrario la tua strategia di campagna dovrebbe essere basata su contenuti gratuiti di estrema qualità al fine di far capire al potenziale cliente che i tuoi prodotti a pagamento, non solo sono della stessa fattura ma anzi, addirittura migliori.


Cosa fare quindi?


-Tramite il sito e i relativi canali di comunicazione, offri alla tua audience contenuti gratuiti e di qualità e che, soprattutto, siano realmente utili e applicabili fin da subito.


-Tramite la campagna comunica efficacemente con il tuo pubblico dimostrando il perché dovrebbe avere fiducia in te e nei tuoi prodotti.


-Crea un rapporto con il tuo pubblico e mostra come la tua offerta possa aiutarli nella risoluzione del loro problema (che dovresti già conoscere bene).


-Ricorda che una campagna di lancio di un prodotto-servizio ti consente di esprimere il tuo messaggio al mondo in modo preciso e strategico.


8) Il focus sui contenuti gratuiti

Quando si ha un sito Internet è di fondamentale importanza creare dei contenuti gratuiti al fine di veicolare traffico sul tuo sito web (lo abbiamo già detto prima).


I motori di ricerca (come Google) indicizzeranno i contenuti che troveranno sul tuo sito e faranno sì che gli utenti possano trovarti.


Ecco perché pubblicare contenuti gratuiti e ottimizzati per i motori di ricerca è essenziale in una strategia di marketing digitale.


Altra cosa importante è che i contenuti che andrai a postare gratuitamente devono essere di estrema qualità e questo per due motivi:


-I tuoi utenti ti saranno grati se troveranno utili e applicabili i tuoi contenuti, ti riterranno un esperto (col tempo) e creeranno un rapporto con te che li faciliterà a diventare clienti


-I motori di ricerca sono sempre più ottimizzati nell'individuare e premiare con un ranking più alto queste tipologie di contenuti ergo sarai più facilmente visibile da potenziali clienti.


9) Le digital PR

Le digital PR sono le pubbliche relazioni digitali. In questa fase dovresti trovare dei partner che ti aiutino a diffondere il tuo messaggio (e tu a diffondere il loro).


Così facendo, i tuoi prodotti-servizi e i tuoi contenuti gratuiti saranno ancora più visibili e di conseguenza potrai aumentare il tuo fatturato più velocemente.


È possibile creare queste relazioni in vari modi. Il processo per cercare e sviluppare relazioni con partner promozionali può essere eseguito così:


-Effettua una ricerca estesa su Google dei potenziali partner cercando termini che siano in linea che quello che fai/vuoi fare tu


-Contatta i potenziali partner tramite email


-Partecipa ad eventi di settore


-Frequenta convegni o seminare relativi agli argomenti di cui sei esperto


In questi modi troverai persone in linea con i tuoi obiettivi e valori e potrai sviluppare con loro delle relazioni solide e durature per promuovere i tuoi (e i loro) prodotti e farti conoscere a pubblici sempre più grandi.


Inoltre, e cosa più importante, l'obiettivo del fare networking (cioè creare relazioni) con altre persone è sempre quello di poter condividere il tuo messaggio e le tue informazioni con le audience altrui.


10) Apprendimento continuo e vantaggio competitivo

Detti come "Chi si ferma è perduto" oppure "Se non ti formi ti fermi" sono assolutamente veri.


Ognuna delle fasi che abbiamo visto deve essere continuamente aggiornata e sviluppata per trarre il meglio dal tuo business.

Persino le tue competenze hanno bisogno di un aggiornamento costante.


Ciò che devi fare, quindi, è continuare a studiare e a formarti sull'argomento cardine del tuo business.


Questo è il solo modo per essere riconosciuto come un vero esperto.


Inoltre, per distinguerti dagli altri tuoi concorrenti devi sempre differenziarti e puntare all'eccellenza per creare quel vantaggio competitivo utile a far sì che un potenziale utente diventi un tuo cliente e non del tuo concorrente.


Se hai scelto la strada del business online ecco su cosa devi puntare:


-Aggiornati continuamente e in maniera profonda sull'argomento che hai scelto e di cui vuoi diventare esperto


-Studia eventuali argomenti trasversali o che siano di completamento all'argomento principale


-Impara il marketing online


-Impara i migliori modelli comportamentali e di business dei grandi imprenditori (a questo ci pensa Modelli di Successo)


-Intraprendi un percorso di crescita personale a 360° per supportarti in questo viaggio (anche a questo ci pensa Modelli di Successo)


Quelle che abbiamo visto sono le fasi per trasformare la tua competenza in un business.

Nello stile di Modelli di Successo, abbiamo analizzato dei modelli di business usati con successo da imprese e imprenditori di tutte le taglie e dimensioni. 


L'obiettivo è svolgere un'attività che ti piace e nel contempo guadagnare da tale attività. Questa lista, se seguita correttamente, ti consentirà di iniziare il tuo business online nel migliore dei modi evitando errori comuni e aprendo la tua vita personale e di business a nuove ed eccitanti opportunità.

Vuoi approfondire?

Ecco a te due articoli che potresti trovare utili per avere la giusta mentalità imprenditoriale:


- Lavorare per passione: il segreto delle persone di successo

Diventare imprenditori: perché può essere la svolta che stavate aspettando


Ciao e alla prossima,


Max