Lavorare per passione: il segreto delle persone di successo

La passione come motore del successo

Lavorare per guadagnare o lavorare per passione? - Modelli di Successo

 

Con questo articolo imparerete:
  • I motivi per cui lavoriamo per guadagnare piuttosto che lavorare per passione
  • Che il tempo che abbiamo è prezioso e va impiegato nel modo corretto
  • Che ci sono due possibilità: lavorare per guadagnare o lavorare per passione
  • A comprendere che lavorare per passione è possibile
  • Che il successo arriva nelle mani di chi lavora per le proprie passioni
  • Che i grandi imprenditori del nostro tempo hanno sempre lavorato basandosi sulle loro passioni e sui loro interessi

Introduzione

Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione. (Georg Wilhelm Friedrich Hegel)

Lavorare per guadagnare o lavorare per passione? Domanda amletica con cui tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo dovuto fare i conti durante il nostro cammino. Eppure sono pochi coloro che possono dire di amare il proprio lavoro e di svolgerlo per passione. Quei pochi fortunati che riescono a guadagnare dignitosamente con una passione hanno un asso nella manica: potrebbero essere in  grado di accumulare una grande ricchezza. Le probabilità che questo accada per tutti gli altri sono decisamente inferiori. Come già affermato in quest’articolo relativo al diventare imprenditori: “È ormai consolidato il fatto che lo scenario istituzionale italiano non fa che propagandare come “sana e normale” una vita da dipendente (cioè che dipende da qualcuno/qualcosa) ed un lavoro qualsiasi purché si lavori anche se quel lavoro lo si odia”. È proprio questo il punto.

I motivi del lavorare per guadagnare

 I motivi del lavorare per guadagnare

Una passione bruciante abbinata a un assoluto distacco è la chiave di ogni successo. (Mahatma Gandhi)

In questo tipo di scenario il “lavorare per guadagnare” è diventato lo standard a cui tutti, giovani e meno giovani, aspirano maggiormente, ma non per loro volontà. È come se fossero programmati per aspirare a questo scenario. L’imprinting socio-culturale attuale (che però ha profonde radici proprie dell’era industriale) si esplica in detto comportamento. Inoltre, anche lo scenario economico attuale, frutto di una ventennale politica non propriamente corretta, non giova per nulla alle nostre scelte professionali. Oggi le risorse più preziose che abbiamo, i giovani, si battono per lavori con pochi sbocchi e che non forniscono, oltre che un’adeguata remunerazione, neanche delle competenze che li rendano “spendibili” sul mercato del lavoro. In genere si tratta di lavori “meccanici” e ripetitivi che non offrono nessuna opportunità di miglioramento e sviluppo personale/professionale. Questi sono i motivi che spingono a lavorare per guadagnare e a cui, la maggior parte di noi, vuoi per necessità, vuoi per una sorta di pigrizia inconscia, aspira maggiormente. Ci si rende conto, poi, che il malessere dei giovani italiani che non trovano lavoro si traduce nell’errata convinzione degli stessi di non essere all’altezza di qualcosa. Questa gravissima convinzione ha, successivamente, un effetto domino su tutto il loro sistema psichico, e, con il crollo della cosa per loro più importante, l’autostima, si ha il crollo totale di quella struttura mentale in grado di supportarli durante i processi più impegnativi e produttivi (come ad esempio il diventare imprenditori).

Se spendete tutto il vostro tempo a guadagnarvi da vivere non vi realizzerete mai

Se spendete tutto il vostro tempo a guadagnarvi da vivere non vi realizzerete mai

L’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai. (Steve Jobs)

Tutti hanno bisogno di un lavoro per vivere, e questo è un punto assodato. Ciò che rimane un punto oscuro è invece il tempo che passate a lavorare per guadagnare. Se tutto il vostro tempo e tutte le vostre energie le dedicate al vostro lavoro (che vi consente di vivere ma che magari odiate o non fa per voi) non riuscirete neanche a pensare a diverse strategie per creare fonti di reddito alternative. Figuriamoci a lavorare per passione! Immaginate il classico lavoro 8-17. Una volta che avete lavorato quelle 8/10/12 ore, la vostra giornata può dirsi terminata. Quel poco tempo libero che vi rimane, giustamente, lo volete utilizzare per fare delle attività ricreative e dedicarvi a voi stessi. Sono in pochi coloro che tornano a casa dopo una giornata di lavoro e si mettono a pianificare le proprie finanze o i propri progetti di vita. Una moltitudine di persone lavora per guadagnare ma finché sceglierete di “investire” tutto il vostro tempo in un lavoro noioso, che non vi piace o semplicemente un lavoro che vi consente “solo” di guadagnare qualcosa, non sarete mai veramente felici e, cosa molto più importante, non avrete il tempo di guadagnare di più. Eh sì, perché molti di noi, quando lavorano così tanto, dimenticano che l’obiettivo principale è guadagnare più soldi possibile per godersi (per quanto sia possibile) la vita. Non potete barattare tutto il vostro tempo con il lavoro e accantonare tutte le vostre ambizioni e le vostre passioni. Dovete stabilire una diversa priorità se volete essere felici.

Da che parte volete stare?

Da che parte volete stare

Gli appassionati sollevano il mondo, e gli scettici lo lasciano ricadere. (Albert Guinon)

Avete due possibilità: se lavorate solo per guadagnarvi da vivere e, con tutta probabilità il vostro attuale lavoro non vi piace, allora dovete cercare di guadagnare il più possibile. Viceversa se il lavoro che svolgete vi piace ma non guadagnate abbastanza allora dovete sviluppare delle strategie alternative che vi consentano di mantenere il lavoro che amate e nel contempo creare diverse fonti di reddito. L’unico modo per avere successo è amare il proprio lavoro. La passione vi da quella spinta motivazionale in grado di farvi lavorare per ore e ore senza che ve ne rendiate conto. Chi lavora per passione è come se svolgesse un hobby. Non si stanca mai e migliora sempre di più. Ecco perché è fondamentale, da qualunque punto voi partiate, lavorare per passione. Sicuramente con uno scenario (tutto italiano) del genere lavorare per passione sembra un miraggio ma non è così. Molti credono che guadagnare con le proprie passioni sia difficile e questa errata credenza porta ad avvalorare, nella vostra mente, tutta una serie di credenze simili che vi faranno ottenere proprio quello che credete. Per distruggere il mito che lavorare per passione sia così difficile, l’unica cosa da fare è cimentarsi nel trovare un lavoro che si adatti bene alla vostra indole, cioè trovare/fare un lavoro che vi piaccia. Robert Kiyosaki afferma che quando si è giovani bisogna lavorare per imparare e non per guadagnare. Infatti lavorando per imparare si hanno molte più possibilità di svolgere quella professione che sognate proprio perché state lavorando con una certa astuzia, con intelligenza. Lavorando per imparare, creerete quel background in grado di aiutarvi nelle vostre future professioni, specie se sono le professioni che sognate. E questo vale sia per i giovani, sia per chi giovane non lo è più tanto.

Cambiare dentro per cambiare fuori

Cambiare dentro per cambiare fuori

[…] ogni mattina mi sono guardato allo specchio chiedendomi: ‘Se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita, vorrei passarlo come sto per passarlo?’. E se la risposta è stata ‘no’ per troppi giorni di fila, so che ho bisogno di cambiare qualcosa.

Come sempre, la cosa principale è la consapevolezza e se vi ponete le domande giuste potete iniziare quel processo di cambiamento interno che vi porterà ad ottenere diversi e migliori risultati esterni. Domandatevi: “Siete contenti del vostro lavoro?” “Siete contenti della vostra retribuzione?” Se la risposta a queste domande è un secco no, dovete chiedervi perché continuate a svolgere quel tipo di lavoro e cosa potreste fare alternativamente. Se vi sentite demoralizzati o non vi sentite realizzati e soddisfatti, e non avete il tempo di dedicarvi ai vostri progetti e lavori che da sempre sognate di fare, forse è arrivato il momento di chiedervi cosa potete fare in merito e agire di conseguenza… e farlo adesso! Immaginate di svegliarvi fra 10/20 anni e accorgervi di aver svolto solo quel lavoro che odiavate o che non vi rendeva felici. Come reagireste? Fatevi un favore, anzi una promessa: scegliete di essere felici!

Il successo arriva amando ciò che si fa

Il successo arriva amando ciò che si fa

La passione è l’ossigeno dell’anima. (Bill Butler)

Il progetto Modelli di Successo e il relativo studio hanno evidenziato un dato interessante: il successo è arrivato quasi sempre a coloro che hanno seguito i propri interessi e le proprie passioni.
Nomi altisonanti come:

hanno tutti in comune il fatto di aver creato ed aver lavorato per qualcosa che amavano fare. Questi personaggi amano il loro lavoro, amano quello che fanno ed è stato proprio questo amore che li ha portati dove sono oggi e che li ha fatti diventare quelli che sono diventati. Anche loro sono partiti dal basso, anche loro hanno incontrato mille(e una) difficoltà ma non si sono arresi. Le loro passioni erano più forti di qualunque cosa. Una delle regole più importanti del successo è che: “il successo è la naturale conseguenza dell’amore”. Amore per il proprio lavoro, per le proprie passioni, amore in quello che si fa.

Ascolta l’audio

Con questi audio ho deciso di inserire anche una versione “ascoltabile” dei post principali di Modelli di Successo per dare la possibilità di seguirmi a chiunque preferisca i podcast all’articolo tradizionale. Ritengo inoltre che i podcast siano un valido supporto ai contenuti di Modelli di Successo.

 

Le persone di successo leggono ogni giorno! (approfondimenti)

Ora tocca a voi: diventate le persone di successo che meritate di essere (parte pratica)

Ora tocca a te - diventa la persona di successo che meriti - parte pratica

Gli esercizi pratici sono parte integrante dell’articolo e dell’Unified Model of Success. Facendo gli esercizi entrerete nella mentalità giusta per assimilare le giuste abitudini dei modelli di riferimento della mia ricerca. Li ho ideati e utilizzati in prima persona e mi hanno aiutato a cambiare le mie improduttive abitudini. Sono una parte essenziale del programma. Se volete cambiare iniziate ora!

Esercizi pratici

Esercizio 1: Consapevolezza

  1. Prendete il vostro quaderno degli esercizi e una penna. Se non avete un quaderno compratelo. Su questo quaderno farete tutti gli esercizi.
  2. Prendete un foglio bianco e scrivete le seguenti domande: “Immagina di svegliarti fra dieci anni e accorgerti di aver svolto solo il tuo lavoro attuale. Come ti senti? Sei felice? Sei triste? Hai dei rimpianti in merito? Avresti voluto fare qualcosa di diverso, che magari ti avrebbe reso felice? Avresti voluto seguire altre strade o sei soddisfatto di quella attuale?”
  3. Rispondete con onestà. Cercate di sentire con pienezza le emozioni che provate e i relativi sentimenti. Vivete il momento, anche se è una fantasia. Una volta scritta la risposta, rileggetevi.
  4. Se la risposta ha evidenziato che siete felici con il vostro attuale lavoro, passate direttamente all’esercizio 3 altrimenti continuate con l’esercizio 2.

Esercizio 2: Trovate il modo di fare  qualcosa che vi piaccia.

Se volete fare qualcosa che realmente vi piaccia dovete dedicarvici. Se lavorate a tempo pieno con il vostro attuale lavoro, cercate di ritagliarvi almeno 1/2 (meglio 2) ore al giorno da dedicare al lavoro dei vostri sogni. Cercate in tutti i modi di trovare del tempo per le vostre ambizioni. Da qui potrebbe dipendere la vostra felicità!

  1. Fate una lista di quelli che sono i lavori che vorreste fare e i progetti che vorreste realizzare.
  2. Stabilite una priorità nella lista. Mettete al primo posto la cosa per voi più importante e che vorreste fare con tutto il cuore. Continuate stabilendo la corretta priorità dei lavori/progetti scelti.
  3. Prendete il primo punto della lista e fatene il vostro obiettivo numero uno. Sviluppate un vero e proprio progetto da portare a termine con i relativi compiti da eseguire. Aiutatevi con l’ebook gratuito “Pianifica, Definisci e Realizza i tuoi obiettivi per il 2017” per avere una guida su come procedere e create il vostro progetto che vi porterà alla realizzazione del vostro obiettivo.
  4. Il punto più importante: Agite! Avete il progetto, avete i compiti da eseguire ed ora tocca a voi la parte più importante. Cogliete l’attimo e agite per fare il lavoro dei vostri sogni.

Cosa importante: non lasciate il vostro lavoro finché il nuovo lavoro non sarà in grado di mantenervi al 100%. È preferibile passare da un full-time ad un part-time e nel contempo iniziare a dedicarvi al vostro nuovo progetto lavorativo piuttosto che lasciare l’unica vostra fonte di reddito attuale per un qualcosa di non ancora ben definito.

Esercizio 3: Se già fate il lavoro dei vostri sogni ma non guadagnate abbastanza

Se siete tra quei fortunati che già fanno un lavoro con passione ma non guadagnate abbastanza allora dovete trovare il modo di incrementare le vostre entrate e trovare fonti di reddito alternative. Qui entriamo in un campo vasto in quanto ci potrebbero essere decine di strategie per incrementare le vostre entrate e sta a voi scegliere quelle che più vi aggradano. Molte di queste strategie possono basarsi sulle vostre competenze, altre potrebbero richiedere un secondo lavoro, etc. Ecco di seguito alcuni esempi di come potreste avere delle entrate extra:

  • Guadagnare con internet
  • Fare un secondo lavoro
  • Offrire servizi di freelancing in vari campi
  • Partecipare a dei programmi di affiliazione sia online che offline

La lista è infinita. La cosa che dovete fare è trovare il modo (e il tempo) di implementare queste strategie. Probabilmente alcune di queste strategie richiederanno un investimento in termini di denaro (corsi, materiale vario, etc) e tempo, ma non mollate. Continuate fino a quando non avrete implementate le strategie scelte e non comincerete a guadagnare qualcosa.

Un principio psicologico, detto effetto Hawthorne, in breve dice che “l’atto stesso di pensare di prestare maggiore attenzione a un dato comportamento da tenere fa sì che si migliori la propria performance in quell’area specifica”.

I Modelli di Successo sono set di regole (cose da fare, cose da ricordare, azioni, comportamenti, modi di pensare) estrapolate dalle personalità analizzate e che hanno prodotto sulle stesse dei risultati vincenti. Queste regole quindi, se assimiliate, seguite e fatte proprie, consentono di replicare i medesimi risultati.

Lo scopo di questo sito è promuovere tali modelli (che siano comportamentali, di business e di leadership) e far sì che chiunque possa migliorare la propria vita e il proprio benessere fisico, mentale e finanziario attraverso l’applicazione di detti modelliIniziate “pensando” a come potrebbe essere la vostra vita se questi modelli comportamentali, di business e di leadership fossero già parte di voi, del vostro lavoro e della vostra vita.

MODELLI DI SUCCESSO
Sulla base dei dati raccolti, ecco quali sono i Modelli di Successo relativi a quest’articolo che molte personalità di successo utilizzano:

MODELLI COMPORTAMENTALI

  • Lavorare per passione significa lavorare per amore. Lavorate per amore. Il successo arriverà.
  • Se lavorate per passione avrete la possibilità di guadagnare grandi ricchezze.
  • Un lavoro noioso, ripetitivo e senza sbocchi significa la morte della creatività e dell’entusiasmo.
  • Avete due possibilità: lavorare per guadagnare o lavorare per passione. Le persone di successo lavorano per passione.
  • Se non siete contenti del vostro attuale lavoro chiedetevi il perché e poi agite di conseguenza.
  • Steve Jobs, Elon Musk, Richard Branson, Donald Trump, hanno lavorato tutti per le loro passioni e sono diventati grandi (e ricchi) imprenditori proprio per questo.
  • Immaginatevi di qui a 10 anni con il vostro attuale lavoro. Siete soddisfatti o avete rimpianti? Se avete dei rimpianti dovete cambiare qualcosa adesso!

I Modelli di Successo sono piccole e semplici informazioni che possono cambiare drasticamente la vostra vita se assimilate e fatte proprie. Il segreto del successo? È che non vi sono segreti ma solo modi di essere, di fare e di pensare.

Ed eccoci arrivati alla sfida dell’articolo. La sfida vi da l’opportunità di mettervi in gioco e di usare le cose che avete imparato nelle righe precedenti così da consolidare le tecniche e le strategie qui presenti. Chi dovete sfidare? Voi stessi! E dovete farlo con la consapevolezza che ogni sfida che intraprendete è un atto migliorativo della vostra persona e vi permette di ampliare la vostra zona di comfort, quella zona in cui siete rinchiusi e che non vi permette di vivere la vita che desiderate.

Sfida articolo
Accettando questa sfida si presuppone che abbiate già effettuato gli esercizi pratici.

Se accettate la sfida ecco cosa farete:

Una doppia sfida in quest’articolo, proprio per delineare l’importanza di quanto affermato:

Sfida 1: Dedicate almeno un’ora al giorno al vostro progetto.

Sfida 2: Fate di tutto per fare il lavoro dei vostri sogni. Portate a termine questo progetto. Stabilite i tempi e le scadenze entro cui dovete iniziare con il vostro nuovo lavoro!

Facendo il lavoro che amate e seguendo le vostre passioni potreste guadagnare grandi ricchezze. Sapete perché? Perché quando vi divertite e amate quello che fate, trovate risorse mentali che neanche pensavate di avere. La mente è una cosa straordinaria: ci fornisce sempre ciò di cui abbiamo bisogno al momento giusto, se sappiamo chiederglielo correttamente.
Quindi diventate ciò che siete destinati ad essere: persone straordinarie!

Conclusioni

Abbiamo visto che le motivazioni che spingono molte persone a lavorare per guadagnare sono più che giustificate in un contesto socio-culturale ed economico come quello attuale. Ci hanno fatto credere che queste motivazioni siano giuste e fondate ma se alla domanda “Sono felice facendo quello che faccio?” rispondiamo, con coraggio ed onestà un No, vuol dire che dobbiamo cambiare qualcosa. La vita è cosa preziosa e purtroppo anche cosa effimera nonché molto breve. Se ci pensate “Cos’è il tempo di una vita nei confronti dell’eternità? Solo una goccia nell’oceano“. Dovete sempre ricordare che un giorno passato a non lavorare per i vostri sogni e per i vostri obiettivi è un giorno perso. Ciò che conta è fare qualcosa che amate e amare ciò che fate.
Solo così darete “più vita ai giorni e non più giorni alla vita” e sarete felici.

Nota bene: quest’articolo rappresenta uno spunto di riflessione per il suo argomento principale. Se volete davvero essere persone di successo la prima cosa da fare è essere curiosi. Non fermatevi alla lettura di questi contenuti: esplorate, scavate in profondità, approfondite, cercate, diventate ricercatori del successo trovando altri spunti a conferma di quanto detto qui. Lasciate che ciò diventi un’abitudine e vi garantisco che una nuova vita di conoscenza e opportunità non tarderà ad arrivare.

Spazio al lettore

Secondo voi è meglio lavorare per passione o per guadagnare? Scrivetemi nei commenti.

TI È PIACIUTO L'ARTICOLO?

ISCRIVITI ALLE NEWSLETTER E RIMANI COSÌ SEMPRE AGGIORNATO SUI NUOVI MODELLI DI SUCCESSO

 
* iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati forniti.

 

Iscrizione alle newsletter
Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Modelli di Successo:
Il tuo nome
Il tuo indirizzo email
Proseguendo con l'iscrizione, acconsenti al trattamento dei dati personali.
Iscriviti alle newsletter per ricevere aggiornamenti sui nuovi Modelli di Successo
TI È PIACIUTO L'ARTICOLO?
ISCRIVITI ALLE NEWSLETTER E RIMANI COSÌ SEMPRE AGGIORNATO SUI NUOVI MODELLI DI SUCCESSO
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NTE2MjkzL2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L3llcy9wcmVsb2FkL25vL25vX2FkZHRoaXMvbm8vZGlyZWN0aW9uL2JhY2t3YXJkL25vLWNhY2hlL3RydWUvIiBoZWlnaHQ9IjM2MCIgd2lkdGg9IjY0MCIgc2Nyb2xsaW5nPSJubyIgIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiB3ZWJraXRhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gbW96YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIG9hbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gbXNhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4+PC9pZnJhbWU+
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti sui nuovi Modelli di Successo!
*iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati forniti
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NTcyNjU5L2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NjEyMzMxL2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NjIxMDAyL2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NjM2MjAzL2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NjQwMjQ3L2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NjU2MzU3L2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NjYzODgxL2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
ARE YOU READY? GET IT NOW!
Increase more than 500% of Email Subscribers!
Your Information will never be shared with any third party.
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NjkwNDE5L2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80Njk2MjAzL2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
[easy-social-like facebook="true" facebook_url="https://www.facebook.com/ModelliDiSuccesso/" facebook_skinned_text="Mi piace" skin="metro" counters=0 align="center"]
Scarica gratuitamente i contenuti aggiuntivi e diventa un imprenditore migliore ora!
*scaricando il materiale gratuito acconsenti al trattamento dei dati
Scarica gratuitamente i contenuti aggiuntivi e diventa un imprenditore migliore ora!
Scarica gratuitamente i contenuti aggiuntivi e diventa un imprenditore migliore ora!
*scaricando il materiale gratuito acconsenti al trattamento dei dati
Scarica gratuitamente i contenuti aggiuntivi e diventa un imprenditore migliore ora!
PGlmcmFtZSBzdHlsZT0iYm9yZGVyOiBub25lIiBzcmM9Ii8vaHRtbDUtcGxheWVyLmxpYnN5bi5jb20vZW1iZWQvZXBpc29kZS9pZC80NzYwODc0L2hlaWdodC8zNjAvd2lkdGgvNjQwL3RoZW1lL2xlZ2FjeS9hdXRvbmV4dC9uby90aHVtYm5haWwveWVzL2F1dG9wbGF5L25vL3ByZWxvYWQvbm8vbm9fYWRkdGhpcy9uby9kaXJlY3Rpb24vYmFja3dhcmQvbm8tY2FjaGUvdHJ1ZS8iIGhlaWdodD0iMzYwIiB3aWR0aD0iNjQwIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiAgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIHdlYmtpdGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4gb2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbiBtc2FsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT4=
Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email per scaricare l'eBook
Per favore completa i dati richiesti e clicca sul pulsante per completare la fase di download
*Proseguendo acconsenti al trattamento dei dati forniti.
CONTENUTI BONUS!
ISCRIVITI PER SCARICARE GRATUITAMENTE I CONTENUTI BONUS RELATIVI A QUESTO ARTICOLO